Dopo il successo della prima edizione di Social Crowdfunders (qui i progetti tutti finanziati con successo), iniziativa promossa da Siamosolidali (Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze) insieme a Impact Hub Firenze, Guanxi ed Eppela torna da Social Crowdfunding School nelle città di Arezzo e Grosseto. Si tratta di un corso di formazione gratuito rivolto alle associazioni no-profit del settore sociale e culturale che, in sei intense giornate, fornisce il know how e gli strumenti necessari per realizzare e lanciare una campagna di crowdfunding.

Il corso è organizzato ed erogato da Guanxi e alterna momenti teorici e sessioni pratiche su temi che vanno dal mercato del crowdfunding all’uso di strumenti quali Google AdWords, YouTube e Facebook per il terzo settore, dall’Email marketing alla creazione di una Landing page sino alla misurazione concreta dei risultati ottenuti (qui il programma completo del corso).

Perchè la Social Crowdfunding School è utile per le associazioni

Abbiamo chiesto a due Project Manager della prima edizione di Social Crowdfunders se vale la pena partecipare al corso e come sono cambiate le loro prospettive.

Per Costanza Zaino, Project Manager del progetto Innesto Creativo a favore della Fondazione Michelucci (qui i dettagli) il corso è utile perchè consente di dare visibilità alle proprie azioni sul territorio promuovendole al meglio con le giuste strategie digitali. Al di là del progetto specifico, l’associazione ne beneficia a lungo termine con un ritorno di immagine dato dall’uso sapiente dei contenuti digitali.

Per Francesco Vitali, Project Manager del progetto Crescere all’aperto a favore della scuola Margherita Fasolo (qui i dettagli) il corso è stato importante per trasformare in opportunità di impatto positivo sul sociale la sua passione per le tecnologie digitali. Il terzo settore è spesso in difficoltà in questo ambito perchè i canali web e social sono affidati a volontari poco orientati al loro uso efficace.

Adesso Costanza e Francesco lavorano insieme come consulenti strategici per due nuove campagne di crowdfunding promosse da soggetti terzi: un’iniziativa tesa al restauro di un antico affresco artistico e un’altra iniziativa per la realizzazione di un video-clip musicale.

Social Crowdfunders Costanza Zaino

 

Francesco Vitali Social Crowfunders

 

Come iscriversi alla Social Crowdfunding School di Arezzo e Grosseto

La Social Crowdfunding School prevede un massimo di 20 partecipanti e le onlus che vorranno parteciparvi sono invitate a iscriversi subito alla rete Siamosolidali (qui il link) e a compilare entro il 27 marzo il modulo di partecipazione che trovi qui. Entro il 7 aprile saprai se il corso verrà attivato e se potrai parteciparvi anche tu!

  • Ad Arezzo il corso si terrà il 19, 20, 21 e il 26, 27 e 28 aprile 2017 presso la Cooperativa Sociale Koinè (via Duccio di Boninsegna, 8)
  • A Grosseto il corso si terrà 11, 12, 15, 16, 17 e 18 maggio presso l’Istituto Professionale Servizio Socio Sanitario dell’ISIS Leopoldo II di Lorena (in via Meda) 

Qui le video testimonianze dei partecipanti alla prima edizione della Social Crowdfunding School tenutasi a Firenze.