The Good Corner è l’appuntamento mensile con spunti culturali a cura di Hubber per Hubber (e non). Un nuovo libro, un concerto consigliato, un documentario da scaricare e altre segnalazioni e idee proposte dal basso. Se hai una passione da condividere, scrivici per arricchire le nostre/vostre proposte.

LE LETTURE DI APRILE CONSIGLIATE DA EDA SERVIZI

GoodCorner-Sentiero1l sentiero degli dei

In una mattina di fine estate padre e due figli si perdono tra i sentieri di Parco Talon di Bologna e si ritrovano di fronte a un cartello che punta verso sud e dice semplicemente: Firenze. Nasce così l’idea di scavalcare a piedi l’Appennino, per scoprire il mondo che i nuovi treni attraverseranno in galleria. Cosa ci si perde a guadagnare venti minuti di tempo nel percorso tra due città? La risposta, per nulla scontata, arriverà dopo cinque giorni di viaggio.

Il sentiero luminoso

Dopo aver camminato da Bologna a Firenze, Gerolamo torna, zaino in spalla, per unire a forza di passi due grandi città italiane: Bologna e Milano. Questa volta, però, non c’è un sentiero già tracciato, non ci sono i segnavia biancorossi del CAI. Gerolamo deve costruirsi il percorso un metro dopo l’altro: raccoglie indicazioni su luoghi d’interesse e strade bianche, frequenta forum di viandanti e biciclettari, visita i geoportali di Emilia Romagna e Lombardia: otto tappe per spronare il lettore a tracciare le proprie rotte pedonali con determinazione.

Solo gli Hubber troveranno i volumi di Wu Ming 2 scontati al desk di Impact Hub. Per conoscere EDA Servizi, vai all’intervista.Novi-Live-BUH

L’EVENTO SONORO DI APRILE CONSIGLIATO DA LA SCENA MUTA

Il concerto di Novi a BUH! Circolo culturale urbano

Novi, presa una pausa dal progetto I Gatti Mézzi con Francesco Bottai, esce con il suo primo disco da solista: “Se mi copri rollo al volo è la storia di come, per salvarmi la vita, mi sono rinchiuso in casa a giocare ai videogames, ed è anche il titolo del mio primo disco. Un disco nerd che parla d’amore, droga e videogames. Di come mi sono scavato la casa per sconfiggere il drago”.
Qui il video.

Qui l’intervista all’associazione La Scena Muta che cura la programmazione di BUH! Circolo culturale urbano

IL DOCUMENTARIO DI APRILE CONSIGLIATO DA BERTA FILM

IL MONDO DI NERMINA

Nermina è sopravvissuta al massacro in Bosnia, avvenuto nel 1992, in cui alcuni dei suoi famigliari vennero uccisi. È tornata a vivere nel suo villaggio natale con i figli ed il marito, lavora la terra e alleva vitelli. Le sue due figlie, Almedina e Melisa, ormai adolescenti, hanno le tipiche ambizioni della loro generazione: Almedina vuole vivere all’estero e Melisa vuole studiare all’Università. Restare o partire?

Solo per gli Hubber il codice per fruire del 30% di sconto per scaricarlo da qui.

Immagine in evidenza di Mattia Botta vista sulla rivista The Towner a corredo della conversazione di Giuliano Santoro con Wu Ming 2 (qui il link)