Penultimo weekend di programmazione a BUH! Venerdì 12 maggio per Fornelli Beat, la rassegna che coniuga fra loro musica e cibo, l’eclettico universo sonoro di Aldolà Chivalà, duo composto da Aldo Laurenza (poeta urbano napoletano) e Mauro Romano. Sabato 13 maggio il live di Kid Francescoli,  prodigio dell’indie-pop francese a BUH con la presentazione di “Play me again”, il suo nuovo album. In apertura il live di presentazione di “Life Through Apocalypse”: l’EP d’esordio della musicista fiorentina  Charo Galura. 

Venerdì 12 maggio Fornelli Beat con Aldolà Chivalà

Slam poetry, performance culinarie e indie pop.  Sono questi i tre ingredienti principali di questa settimana al BUH!.

Si parte venerdì 12 maggio con un vero e proprio tuffo nel mondo di Aldo Laurenza, poeta urbano napoletano. Con Mauro Romano dà vita a Aldolà Chivalà,  un incontro tra parole recitate e sample con la forma classica della canzone in occasione del prossimo appuntamento con Fornelli Beat, la rassegna che coniuga fra loro musica e cibo ((inizio ore 22:30 ingresso libero soci Arci).

Dopo numerose sessioni di studio Mauro Romano riveste di musica elettronica gli “slam” improvvisati da Aldo: ne viene fuori un incontro tra parole recitate e sample con la forma classica della canzone. La parola slam, nel gergo americano, designa un impatto, una sberla; deriva dall’espressione “To slam a door”, letteralmente “Sbattere una porta”. Questo termine è stato associato ad un genere di poesia orale (sonora e vocale) per il suo potere di catturare lo spettatore e “schiaffeggiarlo” con le parole al fine di scuoterlo, di emozionarlo. Aldolà nelle sue liriche gioca con la sonorità naturale delle parole del dialetto napoletano, la lingua che prevale. I temi trattati spaziano dall’attualità all’esistenzialismo con punte di nonsense; la vena è ironica e provocatoria. Nelle performance dal vivo Aldolà Chivalà cerca costantemente il confronto con il pubblico: lo interroga, lo provoca, lo coinvolge rendendo ogni performance diversa dall’altra.  Quando Aldo cucina il risotto diventa RisAldo e propone una performance mantecata a base di elettronica, slam poetry e Bossanova.
Terzo elemento della serata sarà Coqò djette, la dj selecter del Sud Italia che si occuperà dei contorni a colpi di tomato, basilico e global bass.

Poco prima del concerto, alle 22:00, la presentazione del libro “Porcini sull’Asfalto” di Iacopo Bianchi (Bookabook). Il primo romanzo noir/comico/generazionale ambientato nelle periferia fiorentina degli anni ’90, ma quella bella tra palazzoni, asfalto e vitaccia di quartiere. Alle 20:30 la consueta cena a cura delle cuoche di BUH!.

BUH Aldolà Chivalà

Sabato 13 maggio Portuali con Kid Francescoli

Sabato 13 maggio invece per Portuali, la rassegna che coinvolge musicisti e djs provenienti dalle città di porto del mondo, il concerto del musicista marsigliese Kid Francescoli: dopo il sold out al Café del Danse di Parigi l’artista sarà ospite di BUH! (prima data italiana) in occasione del tour per il suo nuovo album “Play me Again”, uscito a marzo 2017.

Un album che annuncia un’ulteriore nuova fase del sorprendente artista marsigliese. Voci sussurrate, beat cotonati e il suo innegabile “French touch” fanno di Francescoli uno degli artisti più interessanti della nouvelle vague francese indipendente. Un successo, il suo, dettato in larga parte dall’album “With Julia”, un disco che lo vedeva a fianco della giovane americana Julia Minkin, cantante incontrata a New York nonché incarnazione della sua fascinazione per gli Stati Uniti. Grazie a questo disco Francescoli si afferma nel panorama pop francese con più di 70 concerti e passaggi radiofonici su Radio Nova, Virgin Radio e Ouï FM. Uno dei singoli estratti da questo album (“Blow up” ) totalizza su youtube quasi 1 milione e mezzo di visualizzazioni.

Nel 2017 il disco “Play Me Again” porta con sé una nuova fase. La tracklist dell’album può essere considerata un sequel del tanto decantato “With Julia”: la storia d’amore è finita, l’epifania di New York si è conclusa ma ha lasciato spazio ad una nuova evoluzione. Julia non è più l’amante di Kid, adesso però vive a Marsiglia, è diventata sua partner creativa e si esibisce stabilmente al suo fianco.

In apertura, prima del concerto di Kid Francescoli, il live di presentazione “Life Through Apocalypse”: l’EP d’esordio della fiorentina Charo Galura uscito lo scorso 28 aprile.

Life Through Apocalypse “è una sorta di “fernweh” per un luogo geograficamente situato nei sogni, seppur al limite dell’incubo, suggerito e disegnato da una musica che subisce l’influenza del blues, del progressive e della psichedelia”. Così Charo descrive il mood del suo primo lavoro, ottenuto proprio mantenendo la voce come nucleo compositivo dell’intero progetto, creando atmosfere oniriche e perturbanti, a tratti volutamente aleatorie ed enigmatiche.

A seguire, dopo i due concerti, il dj set di Ghiaccioli e Branzini. Dietro questo nome curioso si cela il producer e dj Marco Dalmasso. Torinese di nascita, dall’età di 16 anni incomincia far girare i dischi in piccoli club e bar della città, nel 2000 si trasferisce a Firenze e da vita al progetto GeB. La sperimentazione, la commistione tra generi e le collaborazioni con tantissimi musicisti fanno di Ghiaccioli e Branzini una figura unica nel panorama italiano. Dal 2012 ad oggi Ghiaccioli e Branzini è attivo in un no-stop tour con numerosi progetti di interazione tra musica elettronica e musica suonata: Camillocromo Beat Band, Fanfara station, Hugolini (Inizio concerti ore 22:30 – ingresso riservato soci Arci + 8 € contributo all’attività culturale). In apertura, alle 20:30, cena a cura delle cuoche di BUH!.

Informazioni pratiche

BUH! CIRCOLO CULTURALE URBANO è in via Panciatichi 16 a pochi passi dalla Stazione FS di Rifredi

ingresso riservato soci Arci – Alcuni eventi prevedono un contributo alle attività