Fuckup Nights Firenze ti attende con tre nuove storie di progetti falliti. Di impresa e di vita. Dall’inizio della nuova avventura dell’erboristeria di Annalisa Marras, perchè la vita è adesso, al tentativo di Marco Rossi esportare il vino toscano di Podere di Pomaio a Londra, finito male, ovviamente, alla promettente startup innovativa Sinba di Andrea Visconti, finanziata con successo a Shark Tank ma poi … Celebriamo insieme il fallimento giiovedì 14 giugno dalle 19.30 alle 21.30, ultimo appuntamento prima della pausa estiva, che si terrà nello Spazio Eventi di Impact Hub Firenze. Ingresso gratuito previa iscrizione qui: FUNFIN11

Programma della serata

Coordina Riccardo Luciani, Direttore di Impact Hub Firenze

Temi e speaker:

  • La vita: la vittoria più grande a cura di Annalisa Marras titolare dell’erboristeria Le Erbe di Ann
  • Colli di bottiglia con Marco Rossi Marketing Manager di Podere di Pomaio • Green Winery e Enoteca Pomaio •
  • Il successo di un fallimento a cura di Andrea Visconti fondatore dell’ex-startup innovativa Sinba

Con la media partnership del portale InToscana.it e QueiBraviRagazzi

Annalisa Marras, 35 anni, Laureata a Pisa in Tecniche erboristiche facoltà di Farmacia. Felicemente mamma e imprenditrice. Tra la chimica e l’arte erboristica antica, le piace definirsi “Curandera del terzo millennio”.

Marco Rossi, 37 anni, background internazionale e famiglia di diplomatici, continua a essere globe-trotter tra USA, US e Italia. Scopre presto una smisurata passione per il vino che condiziona tutta la sua “breve” carriera di Marketer. E’ uno startupper incallito: co-fondatore di Podere di Pomaio, Those Foodie Tuscans, socio e brand manager del canale Wine TV SKY 815 e tanto altro… Sommelier e giudice del Concorso Mondiale di Vino di Bruxelles, degusta più vino di quanto ne racconti.

Andrea Visconti, 30 anni, moglie e tre figli, già brand manager K-Way, fonda Sinba, startup innovativa tra le 100 migliori in Europa secondo Pioneer, che vince il business talent show Shark Tank su Italia1. Nel 2017 annuncia la sua chiusura con una video-fiaba, diventata virale, per spiegare ai suoi bimbi cos’era successo all’azienda di papà. Genitore imperfetto, studia l’influenza che la tecnologia ha sui bambini, per riuscire ad educare i propri figli preparandoli al mondo del lavoro.

Cosa sono le Fuckup Nights

Il progetto parte nel 2012 da Città del Messico nel 2012 per raccontare e celebrare storie di imprese e progetti falliti. Gli ideatori credono che le persone possano imparare di più dalla conoscenza di esperienze fallimentari rispetto a quella di storie di successo. Adesso Fuckup Nights è un movimento globale che ha visto nel 2017 oltre 100.000 presenze ad ascoltare 2.500 storie raccontate in 27 lingue diverse! Anche tu hai fallito? Raccontacelo alla prossima Fuckup Night!

La decima Fuckup Night Firenze si tiene giovedì 14 giugno dalle 19.30 alle 21.30 ad ingresso gratuito previa iscrizione qui:  FUNFIN11. Ti aspettiamo in Impact Hub Firenze: passaparola!