Giovedì 24 maggio alle 18.00 è stato organizzato l’incontro “Tempi Moderni – Lavori, Competenze e Sistemi Formativi nella Quarta Rivoluzione Industriale“. Ho intervistato Laura Martelloni di LAMA, società di consulenza che progetta e realizza soluzioni per affrontare il cambiamento, che ci spiega temi e target dell’incontro, gratuito e aperto a tutti, previa iscrizione a questo link. Al termine un aperitivo per proseguire informalmente la conversazione.

I temi di Tempi Moderni

Intelligenza artificiale, big data, realtà aumentata, IoT (Internet of Things) e piattaforme sono tra le principali parole chiave della Quarta rivoluzione industriale. Sulla spinta di innovazioni tecnologiche che connettono persone e cose a un livello senza precedenti, i tradizionali modelli di produzione e consumo si trasformano in maniera profonda. Quali sono le conoscenze, le competenze e i linguaggi necessari a governare questa rivoluzione che richiede approcci sistemici all’innovazione? Come si tengono insieme progresso tecnologico e umano in chiave inclusiva e sostenibile?

Nel corso del dibattito si confrontano, con la moderazione di Enrico Parsi della Scuola Coop, speaker prestigiosi quali: Mauro Lombardi dell’Università di Firenze, Annibale D’Elia del Comune di Milano, Zoe Romano di WeMake e Cosimo Savio di Savio Firmino. L’incontro è organizzato da LAMA, Università di Firenze – DIDA (Dipartimento di Architettura e Design) e Centro Sperimentale del Mobile all’interno del progetto OD&M: Open Design & Manufacturing. SI tratta di un primo momento di scambio e confronto aperto sul tema di fondo del progetto, ossia di come l’open di design e manufacturing può essere terreno di convergenza e sinergie fra Università, makerspace e imprese per la costruzione di ecosistemi aperti di innovazione nel design e nella manifattura, con un’attenzione particolare all’innovazione sociale e ai modelli circolari.

A chi è rivolto Tempi Moderni

L’evento è rivolto a operatori della formazione, studenti, ricercatori, maker, imprese e più in generale a tutti coloro che si stanno interrogando sugli scenari emergenti nella formazione e nello sviluppo di competenze all’interno della quarta rivoluzione industriale. Abbiamo scelto come speaker persone da ‘mondi’ diversi, che potessero portare la propria esperienza sul tema e contribuire a definire sfide specifiche; un panel che tiene insieme il mondo della ricerca e dell’alta formazione, l’ente pubblico con le proprie politiche di innovazione e sviluppo territoriale, community di maker e innovatori 4.0, e infine aziende della manifattura con una lunga tradizione.

La nostra sfida è quella di provare a spostarci da logiche di innovazione settoriali a dinamiche più aperte, orizzontali e soprattutto locali. L’idea è cioè quella di provare a sperimentare processi di ricerca, formazione e sperimentazione di nuove soluzioni che siano basate su sfide localizzate e ‘sistemiche’, permettendo ai diversi attori di convergere attorno a queste sfide portando le proprie conoscenze e competenze. La funzione di questo progetto è permettere proprio la creazione di quella infrastruttura relazionale che possa permettere questo incontro e questa collaborazione, lavorando quindi nel contempo alla creazione di community, alla definizione di percorsi formativi congiunti, e alla costruzioni di programmi ed eventi in grado di abilitare queste connessioni e collaborazioni.

Laura vi aspetta giovedì 24 maggio dalle 18.00 nello Spazio Eventi di Impact Hub a Firenze Rifredi per Tempi Moderni. Il link per iscriversi (l’ingresso è gratuito) è questo: TempiModerni