Sabato 20 e domenica 21 ottobre in Impact Hub a Firenze Rifredi, decine di giovani talenti si uniranno per disegnare il futuro della vendita al dettaglio, impegnati in un Hackathon con l’obiettivo di innovare il mondo del retail. Si tratta del Retail Innovation Hackathon lanciato da Euronics Gruppo CDS a cui potranno lavorare millennial e startup per innovare con loro il mondo della vendita a dettaglio.

Come sta cambiando il settore del Retail

Secondo il Report “Shaping the Future of Retail for Consumer Industries” del World Economics Forum (qui per scaricarlo), le tecnologie stanno cambiando radicalmente il modo in cui i marchi di vendita al dettaglio e di consumo gestiranno il loro business nel prossimo decennio determinando nuove frontiere per i negozi fisici, approcci rivoluzionari all’e-commerce, nuove funzionalità, diventando essi stessi vero e proprio motore di cambiamenti sociali.

Per questo Euronics Gruppo CDS ha investito molto negli ultimi anni nella ricerca di soluzioni che garantissero la migliore offerta di prodotti, la tecnologie più avanzate e la realizzazione di nuovi layout espositivi ed aree esperienziali, in linea con le aspettative del cliente. Questa volta Euronics sceglie di entrare in diretta relazione con i consumer coinvolgendoli in un processo di ricerca partecipato: una sfida a trovare le migliori soluzioni possibili per innovare il settore della vendita al dettaglio oltre ad innovare se stesso.

Futuro del Retail

I temi del Retail Innovation Hackathon

Euronics Gruppo CDS ha scelto di confrontarsi con un hackathon rivolto ai millennial, giovani talenti (studenti universitari, designer, architetti, ingegneri, informatici, marketer, antropologi, etc…) e a startup nascenti nel settore retail.

Tre i temi principali oggetto dell’hackathon:

  • customer experience
  • futuro del punto vendita
  • modello di business.

I brief di dettaglio verranno condivisi la mattina stessa dell’hackathon, ma questa anticipazione è già un’utile indicazione per i partecipanti così che sia possibile arrivare preparati alla sfida.

Durante i due giorni i partecipanti, divisi in team formati la mattina stessa, saranno supportati da mentor: professionisti provenienti dal mondo retail, esperti di startup e imprenditorialità, che li aiuteranno a trasformare le idee in soluzioni.

Sul piatto, oltre all’occasione di incontrare Euronics per opportunità lavorative o di business, vi sono 6.000 euro di premi in buoni acquisto.

Organizzatori e modalità di partecipazione

L’evento è organizzato da Euronics Gruppo CDS di proprietà della Butali S.p.A., socio fondatore di Euronics Italia e leader nella vendita di elettrodomestici ed elettronica di consumo nel Centro Italia con 36 punti vendita diretti, 15 in franchising, un fatturato di circa 230 milioni di euro e 700 collaboratori, con il supporto di SELLALAB, piattaforma di innovazione per le imprese corporate del gruppo Sella.

La partecipazione all’hackathon è totalmente gratuita e c’è tempo per iscriversi fino al 19 ottobre da questo link: RIHackathon18

Se hai un’idea di come immagini lo store del futuro e l’esperienza utente, mettiti alla prova e unisciti con altre decine di talenti alla sfida insieme a Euronics Gruppo CDS.

Ti aspettiamo il 20 e 21 ottobre in Impact Hub Firenze (via Panciatichi 16 a Rifredi).