Venerdì 15 febbraio

COMPLEANNO DI BUH! E IMPACT HUB FIRENZE

Seconda candelina per BUH, quinta per Impact Hub Firenze. Il centro culturale e lo spazio di coworking ubicati nel quartiere di Rifredi festeggiano i loro compleanni in compagnia di  Sangennarobar, Hugolini e Minor Swing Quintet. In apertura Il Simposio: Cena-spettacolo sull’amore a cura di Iacopo Braca e Francesco Gori.

In soli due anni quasi 100 eventi e più di 15 mila presenze. Sono i numeri di BUH! Circolo culturale urbano che venerdì 15 febbraio si appresta a compiere 2 anni di vita. Ai festeggiamenti si aggiunge Impact Hub Firenze, lo spazio di coworking che ha creato una una rete di innovazione sociale nel cuore del quartiere di Rifredi compie infatti 5 anni. Un luogo che ospita circa 250 hubber suddivisi fra startup, cooperative, aziende e freelance: di giorno posto di lavoro, la sera punto d’incontro per la città grazie anche all’associazione La Scena Muta, che cura la programmazione serale.

In apertura (ore 20) l’immancabile momento dedicato alla convivialità con Simposio: una cena-spettacolo sull’amore a cura di Iacopo Braca e Francesco Gori (vai qui per menù e prenotazioni)

Più tardi spazio al live di Minor Swing Quintet, ensemble bolognese la cui ispirazione nasce da uno dei brani più celebri di Django Reinhardt, Minor Swing. L’eterogeneità della band, che accomuna percorsi musicali differenti (dal rock al soul, dalla world music alla musica classica), è la chiave di volta per il processo di modernizzazione del genere. Il manouche o gipsy jazz, trae la sua origine dall’irripetibile esperienza artistica del chitarrista Django Reinhardt, che ne è considerato l’ideatore e il suo massimo esponente: egli ha reso possibile l’unione tra l’antica tradizione musicale zingara del ceppo dei Manouches e il jazz americano.

A seguire ben 3 djset: Sangennarobar, Hugolini e DJ Syrena.

Il primo porta sulla pista la musica di molte tribù: antiche ed isolate nel tempo, dalle tradizioni popolari intatte; tecnologiche e digitali delle realtà urbane moderne; contaminate dai loro spostamenti o dalla vicinanza con altre tribù. A Maggio 2019 pubblicherà la nuova compilation Sangennarobar dedicata alla “Festive Italian WorldBeat” ed un nuovo disco di Remix e Produzioni.

Hugolini è un cantante, scrittore di canzoni e dj: suonava nei Martinicca Boison con i quali ha prodotto per Materiali Sonori 4 cd prima di pubblicare nel 2017 il suo primo cd solista uscito per Bmg Italy, aprire tutti i concerti del tour estivo di Francesco Gabbani e du uscire lo scorso  con il suo nuovo singolo, Qualcosa sulle Rondini.Il suo djset è un mix di musica pop, elettronica e tropicale

Serena aka Syrena DJ propone un viaggio sonoro planetario dai toni variegati: reggae, afrobeat e global bass. Syrena ha una particolare predilezione per i ritmi afro-brasiliani, suona come percussionista nella street band Bandidas. Il sound d’oltreoceano accompagna tutte le sue selezioni, combinato ogni volta in maniera diversa. E non è raro che le Bandidas accompagnino i suoi set con incursioni live.

Per tutta la durata dell’evento Expo area a cura di Almeno Nevicasse, collezione di Francesca Sarteanesi dedicata alla produzione di maglioni ricamati, rustici e non convenzionali.

Ingresso gratuito riservato ai soci ENTES 2018/2019

Costo tessera 2018/2019 ENTES – BUH! Circolo culturale urbano 3 €

Ufficio stampa & Comunicazione: Lorenzo Migno