Per la prima volta in uno spazio diverso da Impact Hub Firenze, Fuckup Nights Firenze ti attende per la ventiduesima serata a dicembre con storie ed esempio di progetti di startup fallite al MIP Murate Idea Park (piazza Madonna della Neve 8). Celebriamo insieme il fallimento di Giovanni Cianferoni (founder e CEO di Retalco e della startup innovativa Vudoo), Massimo Canalicchio (Innovation Coach e Business Designer) e Omar Imperlati (founder e CEO della startup innovativa Mahister) giovedì 19 dicembre dalle 19.00 alle 20.30. Ingresso gratuito previa iscrizione qui: funfi22mip – Segue apericena (facoltativa 15€) pre-natalizio in un nuovo locale della zona.

Programma della serata

La serata, organizzata e coordinata da Laura De Benedetto per Impact Hub Firenze in collaborazione con Elena Nanni di MIP Murate Idea Park, prevede il racconto dei seguenti fallimenti:

  • Giovanni Cianferoni con “Gli eventi in live streaming 30 anni fa: il fallimento di un’idea troppo all’avanguardia” Alla fine degli anni ’90, Retalco iniziò lo sviluppo di una tecnologia che permettesse la trasmissione di eventi live tramite la rete internet. Gli investimenti furono ingenti, le prospettive incoraggianti … non avevamo fatto i conti che con l’avvento della linea ADSL questo tipo di tecnologia sarebbe diventata alla portata di tutti in modo semplice ed economico.
  • Massimo Canalicchio con “Chi non fallisce, non innova”. Il rapporto tra startupper e fallimento è fisiologico perchè solo sperimentando e sbagliando si apprende e si genera vera innovazione. Il Decalogo delle principali cause di fallimento delle startup – dal team al business plan, dal mercato alla soluzione tecnologica – con alcuni dei casi più significativi in Italia e nel mondo. “Il miglior consiglio che si possa dare a chi vuole costituire una azienda è il seguente: cerca di capire cosa NON fare” (David Collins HBR Marzo 2016).
  • Omar Imperlati con “Mahister, più che un App“. La startup innovativa Mahister è basata su un App per la ricerca del personale nel settore della Ristorazione. Se prima la ricerca veniva affidata da parte dei datori di lavoro ad agenzie del lavoro o tramite passaparola, oggi Mahister si frappone fra datore e lavoratore creando un vero e proprio contatto diretto tra di loro. Perchè è più di un’App? Lo scoprirai alla Fuckup Night 🙂

Con la media partnership del portale InToscana.it

Gli speaker di Fuckup Nights Firenze Vol. XXI

Giovanni Cianferoni, fondatore e CEO di Retalco e della startup innovativa Vudoo, vincitrice del bando MIP Murate Idea Park, è uno dei massimi esperti italiani nell’Ecommerce e nella comunicazione digitale. Dagli anni ’80 è un pionieristico promotore della cultura digitale nel mondo, con collaborazioni in essere col Governo italiano in importanti progetti per clienti quali Telepass, Coop, ecc. Nel 1992 fonda Microrex SpA società specializzata nella creazione di strumenti fiscali che ha collaborato con IBM, NCR, Siemens e la giapponese BMC. Nel 1995 crea la prima piattaforma di Ecommerce italiana e brevetta Freecomm, la piattaforma più utilizzata nel nostro paese.

Massimo Canalicchio, Innovation Coachon e Business Designer, nonchè Mentor e Formatore per MIP Murate Idea Park, ha all’attivo quindici anni di esperienza nel mondo dell’innovazione dalle startup (prima che fossero di moda) alle imprese, dagli Imprenditori ai Manager dell’innovazione. Cultore dell’approccio sperimentale Lean startup, del business design e business model, esperto di training formativi sull’innovazione per Manager e Startupper; coach in progetti di innovazione. Grazie al proprio network nel mondo di acceleratori e investitori, la conoscenza di contributi e agevolazioni pubbliche è in grado di guidare le aziende verso il mondo che verrà e le startup a definire il proprio modello di business.

Omar Imperlati, 26 anni, founder e CEO della startup innovativa Mahister, vincitrice del bando MIP Murate Idea Park, ha sempre lavorato nel settore della ristorazione girando tutti i ruoli fino a a quando un giorno decisi di creare l’app (e non solo). Mahister mi ha fatto crescere professionalmente facendomi conseguire un Master in Digital marketing and Social media management e in Lean Startup, che mi consente di erogare consulenza a privati. In più gestisco alcuni ristoranti a Firenze, sto scalando la mia app su Milano e sono pronto a intraprendere nuovi progetti… ma la vita privata ne risente 🙂

Cosa sono le Fuckup Nights

Il progetto parte nel 2012 da Città del Messico per raccontare e celebrare storie di imprese e progetti falliti. Gli ideatori credono che le persone possano imparare di più dalla conoscenza di esperienze fallimentari rispetto a quella di storie di successo. Adesso Fuckup Nights è un movimento globale che vede ogni mese in ogni continente centinaia di migliaia di presenze ascoltare migliaia di storie raccontate in decine di lingue diverse! Anche tu hai fallito? Raccontacelo alla prossima Fuckup Night!

Fuckup Nights Firenze Vol. XXII si tiene per la prima volta presso MIP Murate Idea Park (piazza Madonna della Neve 8 a Firenze zona Sant’Ambrogio/piazza Beccaria) giovedì 19 dicembre dalle 19.00 alle 20.30 ad ingresso gratuito previa iscrizione qui: funfi22mip. A seguire apericena prenatalizia facoltativa (15€ a persona) in un nuovo locale a Sant’Ambrogio. Ti aspettiamo: iscriviti e passaparola!