Ideato da Impact Hub Firenze insieme a La Scena Muta, BUH! Circolo culturale urbano è uno spazio di 1000 mq che ha inaugurato lo scorso 17 febbraio nel quartiere di Rifredi a Firenze (Via Panciatichi 16, a 50 metri dalla stazione FS). Uno spazio fisico e relazionale dove il modello delle comunità di lavoro condiviso viene applicato al mondo dell’industria culturale e creativa. Di giorno posto di lavoro, la sera punto d’incontro per la città. Nel nome della musica, della cultura e della convivialità.

Tutti i venerdì e tutti sabati, dalla ore 20:30 e su prenotazione, è possibile cenare presso il circolo BUH! in un’atmosfera conviviale da Casa del Popolo contemporanea dove ogni volta vengono presentate aziende agricole e produzioni locali (Riservato ai soci Arci – info: prenotazioni@lascenamuta.com). Nel costo della cena (20 €) è compreso il contributo all’attività culturale. 

Programmazione di aprile 2017

Sabato 1 aprile  (ingresso libero con tessera arci) – LESSICO GENERAZIONALE TOUR & LA NUOVA PIPPOLESE

Venerdì 7 aprile (ingresso libero con tessera arci) – FANFARA STATION (Tunisia/italia) + DJ FARRAN (Libano) – MIDDLE EAST NOW FESTIVAL

Sabato 8 aprile (ingresso libero con tessera arci) – BOWLAND (Iran/italia) + BAM BOU BUS (Iran/Francia) – MIDDLE EAST NOW FESTIVAL

Venerdì 14 aprile  (ingresso libero con tessera arci) – CARACAS – FORNELLI BEAT / COOKING SHOW E DJSET

Sabato 15 aprile (ingresso gratuito aperto a tutti nel cortile di Impact Hub) ALVERITIVO di lancio del nuovo Alveare Firenze Rifredi

Sabato 15 aprile (ingresso 5 € con tessera arci) – NOVI – PORTUALI

Venerdì  21 aprile  (ingresso libero con tessera arci) – LE FURIE

Sabato  22 aprile (ingresso libero con tessera arci) – CIRCO SOCIALE: UN’ALTRA RISORSA & BALKAN TIR IN CONCERTO

Lunedì  24 aprile (ingresso libero con tessera arci) ore 16:30 – LUIS SEPÚLVEDA – BUK in collaborazione con la libreria Todo Modo

Venedì 28 aprile (ingresso 8 € con tessera arci) – ANCHORSONG + ANDREA MI – ROOTY

Sabato 29 aprile (ingresso libero con tessera arci) – FOLKS PARTY & SAGRA DELL’ASPARAGO  – live KARPOV NOT KASPAROV + SAEED AMAN DJSET

Dettagli sulla programmazione BUH!

Sabato 1 aprile  (ingresso libero con tessera arci)

Lessico generazionale tour & la nuova pippolese

Lessico generazionale, oltre a essere un libro (edizioni Piagge) sugli adulti che si occupano (e non si pre-occupano) di giovani, è una carovana che monta nei luoghi più disparati per scambiare merci e pensieri. Generazione X, Millennials e sigle varie ci raccontano di nicchie di giovani alla ricerca di identità, di spazi, di progetti di vita, di futuro, di un altro mondo possibile che corre invece in tutt’altra direzione. “Che fare?” direbbe Lenin. Che fare lo diciamo noi, stasera, con alcuni autori del libro come Antonio Ardiccioni (Multiverso Coworking), Paola Nobili (Istituto Russell Newton Scandicci) Andrea Rapisardi (Impact Hub Firenze), Alessandro Santoro (Comunità di base delle Piagge), Paola Tronu (Università di Firenze), Leonardo Sacchetti (scrittore). Coordina Stefano De Martin (curatore del progetto).

La Nuova Pippolese nasce all’interno dell’associazione La Scena Muta come versione moderna di una storica banda fiorentina, La Pippolese, nata nei primi del ‘900 all’interno del circolo S.M.S. di Serpiolle divenuta famosa per i suoi concertini ambulanti su carri, prima a cavalli poi a motore, che percorrevano le Cascine durante la Festa del Grillo o per la Rificolona. Il pippolo è il modo gergale con cui i fiorentini chiamano il plettro. Mandolini, chitarre e ukulele accompagnano i canti della tradizione fiorentina e diventano gli strumenti per una riscoperta della fiorentinità e del ruolo aggregativo della musica.

18:30 “Lessico generazionale” a cura di Stefano De Martin

20:30 Cena

22:30 La Nuova Pippolese in concerto

00:30 Dj set con Coqò Djette

***

Venerdì 7 e sabato 8 aprile – Middle East Now Festival // Music

Due serate di cibo e musica inserite nel programma del Middle East Now. Festival di cinema e cultura contemporanea sul Medio Oriente e il Nord Africa: una settimana di proiezioni (presso il Cinema la Compagnia), mostre ed eventi speciali (www.middleastnow.it)

Venerdì 7 aprile (ingresso libero con tessera arci)

FANFARA STATION (Tunisia/Italia) + DJ FARRAN (Libano)
MIDDLE EAST NOW FESTIVAL

Ispirato dal ricordo della banda del padre di Marzouk Mejri, Fanfara Station celebra l’epopea dei popoli Migranti del Mediterraneo, delle culture musicali della diaspora africana e dei flussi che da sempre uniscono il medio oriente al Maghreb, all’Europa e alle Americhe. Fanfara Station è una fanfara balcanica in festa rafforzata da una sezione ritmica nordafricana e dai beats marcatamente electro-dance contemporanei. Un dance party creato dal vivo da tre soli musicisti grazie alle loop station usate per sovraincidere l’elettronica con le diverse parti suonate. Marzouk Mejri – voce, percussioni e fiati tunisini / Charles Ferris – tomba e trombone / Ghiaccioli e Branzini – elettronica e programming.

Farran è un dj Libanese. La maggior parte della sua vita la vissuta ha Beirut. Dj resident del Club “Metro al Madina” storico locale underground della West Beirut. Ha collaborato negli anni con molti artisti mediorentali: 47 soul, Elham Al Madfai, Souad Massi, Ziad Sahhab. Il suo djset freestyle è ispirato alle  sonorità mediorientali contaminate da pattern e beat elettronici.

20:30 Cena con il Cous Cous del presidio Slow Food di Tebourba (Tunisia)

22:30 Fanfara Station in concerto

24:00 Dj Farran

Sabato 8 aprile (ingresso libero con tessera arci)

BOWLAND (Iran/italia) + BAM BOU BUS (Iran/Francia)

MIDDLE EAST NOW FESTIVAL

BowLand è un progetto musicale nato nel 2015 a Firenze da tre amici di liceo: Lei Low, Pejman e Saeed conosciutisi a Teheran e successivamente, in momenti diversi, trasferitisi a Firenze per studiare. La proposta musicale di Bowland affonda la sue radici in quel filone della musica elettronica dove trovano spazio atmosfere fluttuanti, ma anche fonti sonore inusuali, arricchite da una presenza vocale eterea e da una base strumentale ricca di groove.

Al Middle East Now/BUH il trio presenterà in anteprima esclusiva Floating Trip, il suo primo disco realizzato grazie al contributo di Toscana100Band.

Bam Bou Bus è una dj franco iraniana e organizzatrice di eventi a Colonia, Germania. Con una lunga esperienza come club dj, si rivolge il pubblico con un repertorio consistente di brani caldi e dinamici. La sua sensazione femminile per una collage musicale straordinaria non rispetta le divisioni fra diversi generi. Global beats, tribal deep house e musica roots multiculturale, inedite nuove produzioni e remix, i suoi dj set forniscono un’esperienza di ballo oltre i cliché usuali, garantendo immersione totale fra diversi generi musicali.

20:30 Cena – Menù a cura di Pop Palestine

22:30 Bowlan Live

24.00 Bam Bou Bus Djset

***

Venerdì 14 aprile  (ingresso libero con tessera arci)

CARACAS

FORNELLI BEAT / COOKING SHOW E DJSET

Due Dj (Lorenzo Hugolini e Ghiaccioli e Branzini), una cooking performance (Riccardo Zammarchi) e un fotografo (Paolo Contaldo). Caracas è un errore di gioventù ancora da fare. Un piccolo vortice vagante per Firenze con lo stesso spirito epopeico di chi attraversa l’America Latina. E Caracas sarà pieno di Sud America a partire dalla musica. Cumbia, Forrò, Funk Carioca, Ranchera Mexicana, la scena Global Bass di Buenos Aires e di Città del Messico un intreccio di Folk urbano e musica elettronica, una roba pazzesca e coloratissima! E poi Arepas per il popolo! Da Tijuana a Rio Grande le Arepas uniscono tutto il sudamerica, cugine delle nostre tigelle, ma fatte con la farina di Mais.

20:30 Cena

22:30 Caracas Cooking Show & Djset

 

Sabato 15 aprile (ingresso gratuito aperto a tutti nel cortile di Impact Hub)

17.30-18.30 ALVERITIVO di lancio del nuovo Alveare Firenze Rifredi presso Impact Hub in collaborazione con BUH! Circolo culturale urbano

Saranno presenti l’organizzatrice Chiara Brandi, membro di Impact Hub, e alcuni produttori locali che offriranno degustazioni di formaggi, pane, frutta, ecc. per raccontare un nuovo modo di fare la spesa a km zero nel quartiere. Potrai ordinare i tuoi prodotti online dalle aziende locali ogni settimana, senza obbligo di acquisto minimo, iscrivendoti gratuitamente qui. Passerai poi a ritirare la spesa direttamente dalle mani dei produttori tutti i venerdì dalle 18.00 alle 19.00 a partire da venerdì 21 aprile presso Impact Hub Firenze senza allontanarti dal tuo quartiere.

 

Sabato 15 aprile (ingresso 5 € con tessera arci)

NOVI

PORTUALI

Novi, presa una pausa dal progetto I Gatti Mézzi con Francesco Bottai, esce con il suo primo disco da solista: “Se mi copri rollo al volo è la storia di come, per salvarmi la vita, mi sono rinchiuso in casa a giocare ai videogames, ed è anche il titolo del mio primo disco. Un disco nerd che parla d’amore, droga e videogames. Di come mi sono scavato la casa per sconfiggere il drago”.

20:30 Cena

22:30 Tommaso Novi in concerto

24:00 Black Albino Djset

Venerdì  21 aprile  (ingresso libero con tessera arci)

LE FURIE

Le Furie sono un band di Firenze composta da Edoardo Florio Di Grazia, Giacomo Mottola, Irene Bavecchi e Theo Taddei. Dopo tanto lavoro dentro l’Oreste Studio (vecchia bottega medievale fiorentina) esce nel 2012 il primo disco Andrà Tutto Bene prodotto e creato insieme a Taketo Gohara. Disco potente e sincero, grazie al quale girano per l’Italia con il loro sound e le loro canzoni.

Attualmente stanno lavorando sul loro secondo disco “Il Futuro È Nella Testa” registrato nell’estate 2016 al Noise Factory di Milano. Disco prodotto da Davide Autelitano (Ministri) e da Taketo Gohara.

20:30 Cena

22:30 Le Furie

00:00 Olmo Djset

Sabato  22 aprile (ingresso libero con tessera arci)

CIRCO SOCIALE: UN’ALTRA RISORSA & BALKAN TIR IN CONCERTO

“Circo Sociale: un’Altra Risorsa”, il circo come strumento di integrazione culturale.

Identità e diversità nell’epoca delle nuove migrazioni. A BUH! la chiusura della due giorni di convegno internazionale, con panel tematici, tavoli di discussione, laboratori e spettacoli, con ospiti da tutto il mondo. Un’opportunità di confronto e scambio per scoprire come il circo, l’arte e l’educazione non formale possano essere una risorsa nell’affrontare il tema dell’accoglienza, dell’integrazione e della coesione sociale.

Balkan Tir è il combo formato da due gruppi toscani: i Ragazzi Scimmia e la Baro Drom Orkestar. I primi nella loro sapiente ricercata miscela di generi musicali hanno fin dai primi tempi (2008) messo in prima linea la loro passione per le musiche balcaniche. Il power quartet della Baro Drom Orkestar con le loro czardas ungheresi, le hora rumene, hanno sempre teso ad identificare un possibile suono globale dell’Est Europa, riuscendoci molto bene e diventando in breve tempo un punto di riferimento per la world music italiana.

ore 18.00: Performance Circensi in chiusura del convegno “Circo Sociale: un’Altra Risorsa”, il circo come strumento di integrazione culturale.

20:30 Cena

22:30 Balkan Tir in concerto

24:00 Moresco Djset

***

Lunedì  24 aprile (ingresso libero con tessera arci) ore 16:30

LUIS SEPÚLVEDA

BUK in collaborazione con la libreria Todo Modo

il 24 aprile alle 16:30 per la rassegna Buk l’incontro “Il passato davanti a noi”, conversazione tra Luis Sepúlveda, Bruno Arpaia e Pino Cacucci sui temi de “La fine della storia”, l’ultimo romanzo dello scrittore cileno. In occasione dello spettacolo serale “Poesie senza Patria”  con Luis Sepúlveda, Ginevra Di Marco e Carmen Yáñez presso il Teatro della Compagnia a Firenze alle ore 21:00. Una produzione Eventi Music Pool, un progetto Encuentro Perugia in collaborazione con La Scena Muta.

Venedì 28 aprile (ingresso 8 € con tessera arci)

ANCHORSONG + ANDREA MI

ROOTY

Masaaki Yoshida è un prodigio. Il produttore giapponese, accasato alla Thru Thoughts col nome d’arte di Anchorsong, è artefice di uno dei live più vibranti ed intensi che ci sia capitato di ascoltare ultimamente in ambito elettronico. La sua performance al Mukanda Festival, con tanto di duetto percussivo improvvisato con Nickodemus, non ha fatto che confermare il suo stato di grazia. Il modo nel quale fa interagire campionatore e tastiera lo ha fatto apprezzare in tutto il mondo, fino a suonare al fianco di artisti come Bonobo e Dj Krush. Le sue principali ispirazioni sono da ricercare in certa psichedelia nera degli anni 70 come nell’afrobeat dell’Orchestra Poly-Rythmo. Nel suo ultimo lavoro unisce melodie orientali a percussioni africane, abbattendo frontiere territoriali e stereotipi musicali.

19:00 Talk: JapanAfrica

Andrea Mi in conversazione con Masaaki Yoshida e Maurizio Busia sulla rilettura delle tradizioni africane nella scena elettronica giapponese

20:30 Cena

22:30 Anchorsong live + Andrea Mi djset

Sabato 29 aprile (ingresso libero con tessera arci)

FOLKS PARTY & SAGRA DELL’ASPARAGO
live KARPOV NOT KASPAROV + SAEED AMAN DJSET

Folks Party è una festa popolare urbana. Lo spirito conviviale di una sagra si unisce ad una selezione di artisti capaci di mescolare tradizione e contemporaneità. SFP è uno spin-off del Florence Folks Festival, un evento estivo ideato da La Scena Muta.

KARPOV NOT KASPAROV

Eroi locali della loro nativa Bucarest oltreché musicisti sono anche grandi viaggiatori. Karpov not Kasparov portano in giro per l’Europa i loro strumenti e la loro musica da oltre quattro anni. Il duo ha iniziato componendo musica ispirata alle strategie degli scacchi. Potrebbe sembrare complicato, ma il risultato è fruibile e danzereccio. Influenze jazz, folklore orientale e una forte impronta dei suoni disco anni ‘80 sono la cifra di questo curioso gruppo. Il loro album d’esordio “Soundtrack for a Game of Chess” è stato nominato come uno degli album più interessanti del 2015 da Radio Romania Cultural.

20:30 Cena

22:30 Karpov not Kasparov in concerto

24:00 Saeed Aman Djset

Informazioni pratiche:

BUH! CIRCOLO CULTURALE URBANO è in via Panciatichi 16, Firenze, a pochi passi dalla Stazione FS di Rifredi

ingresso riservato ai soci Arci (alcuni eventi prevedono un contributo alle attività)

Tutte le info sulla fanpage BUH