Venerdì 21 il live de Le Furie a cavallo fra rock e new wave, sabato 22 la chiusura di “Circo Sociale: un’Altra Risorsa”, la due giorni di convegno internazionale sul circo contemporaneo come strumento di integrazione culturale. Nel pomeriggio di lunedì 24 aprile l’evento speciale con Luis Sepúlveda sui temi de “La fine della storia”, l’ultimo romanzo dello scrittore cileno.

Venerdì 21 aprile live de Le Furie

Sono una band di Firenze composta da Edoardo Florio Di Grazia, Giacomo Mottola, Irene Bavecchi e Theo Taddei e si esibiranno a BUH venerdì 21 aprile.  Si chiamano Le Furie e nel 2012, dopo tanto lavoro dentro l’Oreste Studio (vecchia bottega medievale fiorentina), sono balzati agli onori delle cronache musicali con “Andrà Tutto Bene”,  disco prodotto e creato insieme a Taketo Gohara (già produttore di Vinicio Capossela, Edda e Mauro Pagani).  Un disco potente e sincero, grazie al quale girano per l’Italia con il loro sound e le loro canzoni. Attualmente stanno lavorando sul loro secondo disco “Il Futuro È Nella Testa” registrato nell’estate 2016 al Noise Factory di Milano e prodotto da Davide Autelitano (Ministri) e da Taketo Gohara.  Il loro concerto, ad ingresso libero con tessera Arci, è previsto per le 22:30.  A seguire Olmo dj set.  In apertura di serata (ore 20:30) cena a cura delle cuoche di BUH!, prenotazione obbligatoria a prenotazioni@lascenamuta.com (costo cena € 20).

Sabato 22 e domenica 23 aprile Circo Sociale

“Circo Sociale: un’Altra Risorsa”, il circo come strumento di integrazione culturale. Identità e diversità nell’epoca delle nuove migrazioni. A BUH! Sabato 22 aprile la chiusura della due giorni di convegno internazionale, con panel tematici, tavoli di discussione, laboratori e spettacoli, con ospiti da tutto il mondo. Un’opportunità di confronto e scambio per scoprire come il circo, l’arte e l’educazione non formale possano essere una risorsa nell’affrontare il tema dell’accoglienza, dell’integrazione e della coesione sociale. L’evento prenderà il via alle 18 con delle performance circensi.

Alle 22:30 il concerto di  Balkan Tir, combo formato da due gruppi toscani: i Ragazzi Scimmia e la Baro Drom Orkestar. I primi nella loro sapiente ricercata miscela di generi musicali hanno fin dai primi tempi messo in prima linea la loro passione per le musiche balcaniche. Il power quartet della Baro Drom Orkestar con le sue czardas ungheresi e le hora rumene, ha sempre teso ad identificare un possibile suono globale dell’Est Europa, riuscendoci molto bene e diventando in breve tempo un punto di riferimento per la world music italiana.

In apertura di serata cena a cura delle cuoche di BUH!, prenotazione obbligatoria a prenotazioni@lascenamuta.com (costo cena € 20). In chiusura, dopo il concerto di Balkan Tir, Moresco Djset.

BUH live balkantir

 

Lunedì 24 aprile incontro con Luis Sepulveda

Lunedì  24 aprile infine uno degli appuntamenti più attesi di quest’anno al BUH!. Per  la rassegna Buk, realizzata in collaborazione con la libreria Todo Modo,  l’incontro “Il passato davanti a noi”, conversazione tra Luis Sepúlveda, Bruno Arpaia e Pino Cacucci sui temi de “La fine della storia”, l’ultimo romanzo dello scrittore cileno (inizio ore 16:30 – ingresso libero soci Arci).

La presentazione del libro si terrà  in occasione dello spettacolo serale “Poesie senza Patria” con Luis Sepúlveda, Ginevra Di Marco e Carmen Yáñez presso il Teatro della Compagnia a Firenze alle ore 21:00 (ingresso 18 € ridotto soci Arci 15 €). Una produzione Eventi Music Pool, un progetto Encuentro Perugia in collaborazione con La Scena Muta.

Informazioni pratiche

BUH! CIRCOLO CULTURALE URBANO è in via Panciatichi 16, Firenze (a pochi passi dalla Stazione FS di Rifredi)
L’ingresso alle iniziative è riservato soci Arci – alcuni eventi prevedono un contributo alle attività