Weekend ricchissimo a BUH! Venerdì 28 aprile ultimo appuntamento con Rooty, ospite d’eccezione il producer giapponese Masaaki Yoshida, prodigio dell’elettronica in bilico fra melodie orientali a percussioni africane. Sabato 29 aprile il live di Karpov not Kasparov: dalla cosmopolita Bucarest una delle band più originali degli ultimi anni nei cui suoni riecheggiano influenze jazz, folklore orientale e una forte impronta disco anni ‘80. Ad accompagnare il tutto l’originale proposta culinaria del circolo che in questo weekend ospita la Sagra dell’asparago.

Programma di venerdì 28 aprile

Il programma prende il via con Rooty, la rassegna di musica elettronica dedicata al recupero del suono delle radici. Ospite di venerdì 28 aprile sarà Anchorsong, produttore giapponese accasato alla Thru Thoughts artefice di uno dei live più vibranti ed intensi in ambito elettronico.  La sua performance al Mukanda Festival, con tanto di duetto percussivo improvvisato con Nickodemus, non ha fatto che confermare il suo stato di grazia. Il modo nel quale fa interagire campionatore e tastiera lo ha fatto apprezzare in tutto il mondo, fino a suonare al fianco di artisti come Bonobo e Dj Krush. Le sue principali ispirazioni sono da ricercare in certa psichedelia nera degli anni ’70 come nell’afrobeat dell’Orchestra Poly-Rythmo. Nel suo ultimo lavoro unisce melodie orientali a percussioni africane, abbattendo frontiere territoriali e stereotipi musicali.

In apertura di serata (ore 19 circa) il talk “JapanAfrica”:  Andrea Mi in conversazione con Masaaki Yoshida sulla rilettura delle tradizioni africane nella scena elettronica giapponese.

Alle 20:30 tutti a cena per la Sagra dell’asparago con un gustoso menù preparato dalle cuoche di BUH! (prenotazione obbligatoria a prenotazioni@lascenamuta.com).

Alle 22:30 il live del sopracitato Ancorsong, mentre a seguire il dj set di Andrea Mi (ingresso 8 € con tessera arci).

BUH! live karpov not kasparov

Programma di sabato 29 aprile

Sabato 29 aprile torna a BUH il Folks party,  una festa popolare urbana. Lo spirito conviviale di una sagra si unisce ad una selezione di artisti capaci di mescolare tradizione e contemporaneità.

In questa occasione il circolo BUH! avrà il piacere di ospitare i Karpov not Kasparov, affascinante duo in arrivo dalla cosmopolita Bucarest (inizio concerto ore 22:30, ingresso libero con tessera arci).

I Karpov not Kasparov portano in giro per l’Europa i loro strumenti e la loro musica da oltre quattro anni. L’ensemble ha iniziato componendo musica ispirata alle strategie degli scacchi. Potrebbe sembrare complicato, ma il risultato è fruibile e danzereccio.

Influenze jazz, folklore orientale e una forte impronta dei suoni disco anni ‘80 sono la cifra di questo curioso gruppo. Il loro album d’esordio “Soundtrack for a Game of Chess” è stato nominato come uno degli album più interessanti del 2015 da Radio Romania Cultural.

In chiusura il dj set di Saeed Aman, producer e dj iraniano con base a Firenze molto attivo nella nightlife fiorentina. Il suo set è una raffinata fusione di grooves medio orientali, “underground club music” occidentale e sue produzioni inedite.

Anche in questo appuntamento sarà possibile gustare il menù della Sagra dell’asparago curato dalle cuoche di BUH! (inizio cena ore 20:30 circa, prenotazione obbligatoria a prenotazioni@lascenamuta.com). Un tributo all’ortaggio principe della primavera, ricco di vitamine e di sostanze energetiche, nonché potente afrodisiaco e antidepressivo.

Menu Sagra dell’asparago: lasagna all’asparago, asparagi mandorle e capperi, patatine aglio, zenzero e curcuma al costo di 20 € (acqua e vino compresi)

Informazioni pratiche

BUH! CIRCOLO CULTURALE URBANO è in via Panciatichi 16, Firenze (a pochi passi dalla Stazione FS di Rifredi)

Ingresso riservato soci Arci (alcuni eventi prevedono un contributo alle attività)