Sabato 15 dicembre ad Impact Hub Firenze e al BUH! Circolo culturale urbano

Le Fuckup Nights diventano “live”

All’appuntamento nato per raccontare e raccontare e celebrare storie di imprese e progetti falliti si aggiunge una rassegna di band musicali “sciolte” che tornano a suonare insieme per un solo e irripetibile concerto. Primi ospiti i Martinicca Boison

È un progetto di rilevanza mondiale nato nel 2012 che non porta in risalto le storie di successo di chissà quale impresa o startup, ma il racconto di progetti falliti; perché spesso, ammettono gli ideatori, si può imparare molto di più dalla conoscenza di esperienze fallimentari.

Nella sua declinazione fiorentina il progetto Fuckup Nights trova Impact Hub Firenze fra i suoi principali promotori e sabato 15 dicembre, grazie alla collaborazione con BUH! Circolo culturale urbano, si arricchisce di una nuova e curiosa novità: ai tradizionali talk si aggiunge infatti una rassegna di band ormai “sciolte” che tornano a suonare insieme per un solo concerto.

Fuckup Nights Firenze Vol. 13

A partire dalle 19:30 invece i consueti talk coordinati da Laura De Benedetto. In questo 13° appuntamento:

La pescatrice di scarpe ovvero la mia opera teatrale incompiuta” a cura di Simona De Simone, nota come Nuanda Sheridan, un puzzle di location, attori e piece teatrale già pronta ma mai andata in scena.

Timoty ed Ellis: sogni animati rimasti su carta” a cura di Samuele Rossi. fondatore di EchiVisivi che prova a fare cinema d’animazione scontrandosi con l’impossibilità di mettere insieme sogni e business.

Copiare ma non troppo: dal fallimento al successo” con Ala co-founder e marketing manager Andrea Antinori e un primo modello di business fallimentare che ha portato alla startup di successo Winelivery.

Per iscriversi (ingresso libero con tessera ENTES-BUH 3€): http://bit.ly/FUNFIN13

Il live dei Martinicca Boison

Ospiti del primo appuntamento i Martinicca Boison, band fiorentina che ha suonato in un lungo e in largo in Italia e che fra il 2002 e il 2014 ha prodotto 3 dischi (e mezzo) con l’etichetta Materiali Sonori.

Per alcuni anni si sono visti solamente per mangiare, bere e stare insieme. Adesso, grazie alla complicità di BUH e di Impact Hub Firenze hanno deciso di tornare sul palco per una storica, esclusiva, irripetibile e divertente reunion. I Martinicca Boison sono pieni di suoni e di stili musicali e si divertono a giocare con i differenti generi e con le citazioni delle canzoni gli passano per la testa. Si passa con nonchalance dalla musica andina all’elettro-pop di inizio anni ’80, dal progressive-popolare fino allo swing dei musical di Broadway. I loro testi sono ironici e intelligenti.

A seguire dopo il concerto il dj set imprevedibile e dinamico di Coqò djette.

Infine, il cibo. La convivialità è un aspetto che non viene mai trascurato al BUH! per questo motivo nel programma dell’evento sarà ospitata una sagra interamente dedicata al Cavolo, ortaggio principe della stagione tardo autunnale (a partire dalle ore 20, non è necessaria la prenotazione – info, menù e prezzi  http://bit.ly/sagradelcavolo).

Contributo d’ingresso all’attività culturale 7 €
GRATUITO fino alle ore 20:00 per chi partecipa al talk
Ingresso riservato ai soci ENTES 2018/2019
Costo tessera 2018/2019 ENTES – BUH! Circolo culturale urbano 3 €