Una serata sbagliata capita a tutti. E’ capitato anche ai 5 amici messicani che nel corso di una sera tra una birra e cinque storie di fallimento hanno ideato il format Fuckup Nights che, a Firenze, è arrivato alla sua XXIV serata. E noi di Impact Hub Firenze abbiamo aggiunto un cocktail ‘sbagliato’ da bere per celebrare i fallimenti!

Ingresso a Fuckup Nights Firenze Vol. XXIV gratuito con iscrizione qui: FUNFI24

Programma Serata sbagliata, un cocktail di storie (ir)rimediabili

Coordina Laura De Benedetto per Impact Hub Firenze

Interventi:

Pensavo fosse biondo naturale, invece era solo una tinta” a cura di Vincenzo D’Angelo, Social Media Manager, FLOD. A metà 2013 da una mia idea nasce “L’Aspirante Biondo”, un “lifestyle blog”. Uno o più post al giorno, miei e di compagni universitari, importanti collaborazioni e fino a 5.000 visitatori al giorno. E poi? Le leggere sfumature di biondo ricche di entusiasmo, idee e voglia di fare, in realtà erano solo una tinta (venuta così così).

Quando essere un ”jolly” non premia mai” a cura di Elisa Pasquini, Educatrice Cinofila, Master Reiki, Naturopata, Cristalloterapeuta e Musicoterapeuta. Essere donna in carriera, sempre disponibile a ricoprire tutti i ruoli che l’azienda ti chiede non premia mai. Vince sempre chi batte i piedi! La carriera fallita di una manager della new economy che segue il suo sogno di diventare curandera del 21 secolo.

Come si realizza un sogno? Dire, Fare, Scattare!” a cura di Tommaso Pini, photo video travel journalist. Cosa spinge il socio di un avviato studio odontotecnico a diventare fotoreporter freelance, vestendo prima i panni del manager musicale e poi quelli del key account di una nota azienda di ittico surgelato? La felicità è affamata di passioni, non di soldi. Per aprire il cassetto dei sogni con le chiavi di una moto.

Dallo spettacolo teatrale “All’alba perderò” l’autore, regista e interprete Andrea Muzzi racconterà due storie: quella di Giancarlo Alessandrelli, storico portiere di Dino Zoff che dopo 7 anni di onorata panchina fa il suo debutto con la Juventus… ma in 20 minuti prende tre goal e quella di Trevor Misapeka, samoano di 130 kg che ai mondiali di atletica in Canada per sbagliò fu iscritto a correre i 100 metri.

Speaker di Fuckup Nights Firenze Vol. XXIV

Vincenzo D'Angelo speaker Fuckup Nights Firenze

Vincenzo D’Angelo, Social Media Manager, FLOD. Dal 2013 si occupa di Comunicazione, sia online che offline. Social Media Manager e Digital Creator, “like”, “ads” e “engagement” non hanno alcun segreto per lui. Per The Florentine – primo giornale in lingua inglese di Firenze – cura lo storytelling dedicato alla comunità LGBTQAI+ ed è uno degli ideatori dello Spread The Love Festival. Quando non è impegnato a scrivere, si diletta nelle maratone di Friends su Netflix o con l’ascolto di tanta musica di ogni genere. “Aperitivo” e “cenetta tranquilla” sono i suoi sport preferiti.

Elisa Pasquini speaker Fuckup Nights Firenze

Elisa Pasquini, Educatrice Cinofila, specializzata in Etologia relazionale e  Naturopatia per il benessere animale. Master Reiki, Consulente di Essenze Floreali, Cristalloterapeuta e musicoterapeuta con le campane tibetane. Aiuta le persone e gli animali a stare meglio e ad affrontare momenti fisico, psichici ed emotivi difficili con il supporto di rimedi naturali.

Fuckup Nights Firenze Serata Sbagliata Tommaso Pini

Tommaso Pini, diplomato in odontotecnica, diventa socio di un laboratorio di successo e supplente nella scuola da lui frequentata. Di giorno odontotecnico, di notte manager dei Pipelines, cover band italiana dei Beach Boys, che porta sui palchi più importanti (e divertenti) d’Italia. L’esperienza musicale gli dà la spinta per provare a vendere se stesso perseguendo il sogno di esplorare il mondo in sella a una moto. Diventa Key Account nel food GDO, impara l’arte delle PR e del marketing e, in parallelo, frequenta un corso di fotografia e inizia a pubblicare sulle riviste di settore, fino a raggiungere il suo obiettivo: diventare giornalista pubblicista specializzato in viaggi in moto.

Fuckup Nights Firenze Andrea Muzzi

Guest speaker: Andrea Muzzi, da anni attivo nel mondo della commedia come autore, regista e interprete. Volto noto di diversi spot tv, Andrea ha partecipato a diverse trasmissioni e fiction sulle emittenti nazionali (l’ultima in ordine cronologico Pezzi Unici- Rai 1). In cinema ha scritto e diretto due lungometraggi, Basta Poco premiato come miglior commedia al Festival cinema giovane del 2016. Nel 2017 e 18 ha scritto diretto e interpretato Lobagge, programma andato in onda sul canale Mediaset Iris e vincitore al Roma Webfestival del 2017 come miglior sketch comedy. Attualmente è in preparazione di due film, uno dei quali, tratto proprio dallo spettacolo All’Alba perderò.

La barlady e il cocktail sbagliato

Cocktail sbagliato Veronica Costantino Gunè
Per la seconda “Serata sbagliata” abbiamo una barlady d’eccezione: Veronica Costantino del nuovo lussuoso ristorante Gunè San Frediano, che in greco antico significa ‘donna’. È un ristorante con cocktail bar, aperto dall’aperitivo alla cena al dopocena, basato su cucina toscana contaminata da prodotti lucani (come il proprietario). Al Gunè si punta sull’abbinamento del piatto col drink e alcuni piatti vengono studiati da me insieme allo chef per regalare al cliente un’esperienza a 360 gradi.
Veronica ha 31anni ed è di origine calabrese. Dopo aver vissuto a Roma avvicinandosi al mondo del bar in un piccolo locale per colazioni (un sogno di bambina sempre negato e finalmente realizzato) capisce che la sua aspirazione è create qualcosa di unico. Veronica segue un corso che le permette di affacciarsi al mondo della mixology e poi inizia a sperimentare in discoteche, pub, seratine il club. Inizia a disputare gare di mixology e continua ad imparare i segreti della professione acquisendo più nozioni diventando capo barman in due strutture romane. Da quest’anno gestisco il bancone di Gunè, un nuovo progetto fiorentino che mi consente di seguire la mia passione di miscelare, creare drink secchi e profumati con una texture morbide o costruire drink in base ai gusti dei miei clienti.
Il cocktail che verrà servito sarà la versione sbagliata di un americano con ingredienti, forti e delicati, decisi e fioriti che preferiamo mantenere segreti 🙂

Ingresso gratuito previa iscrizione. Al termine Veronica Costantino, la barlady del ristorante Gunè San Frediano realizzerà per i presenti (5€ ) un esclusivo cocktail ‘sbagliato’ – Per consumare al bar è necessaria la tessera annuale al circolo BUH (3€). Iscriviti subito e passaparola: FUNFI24