HUBBER OF THE WEEK? FABIO MASSIMO DE LUCA

 

Fabio, famoso su tutti i nostri social per i suoi baffi, lavora a Impact Hub Firenze come designer freelance. Si occupa di progettazione grafica ed editoriale oltreché di brand identity. In generale, tutto quello che riguarda l’aspetto visivo della comunicazione di un’azienda, è pane per i suoi denti! Quando parla della sua professione gli si illuminano gli occhi…

Faccio questo lavoro perché mi è sempre piaciuto disegnare: da piccolo sognavo di guidare gli aerei, ma in realtà finivo sempre per disegnarne di incredibili! Se dovessi dirti qual è il mio oggetto magico penso subito agli acquerelli: me li porto dietro dalle superiori! Quando dedico tempo alla mia attività sento proprio una bella energia e mi piace il fatto che serve molta attenzione nei procedimenti: quanta acqua, il tipo di pennellata, come fare le sfumature…

Fabio, 29 anni originario di Catania, è arrivato a Firenze come studente dell’Isia dove ha studiato product design. Uno dei suoi professori lo ha portato a Impact Hub Firenze. Dice di noi:

Io che lo vedevo sempre da fuori, non immaginavo che ci fosse tutto questo mondo dentro. Sono stato scelto da un’azienda interna ad Hub Firenze per collaborare a progetti grafici e questa è stata una grande opportunità: uscire dal mondo degli studi per essere catapultato in una realtà di professionisti vera e propria e così variegata. Infatti, terminata la prima collaborazione ne ho cercate e trovate altre, qua dentro. Anche per questo sono ancora qui. Hub Firenze ti dà un livello di sicurezza in più nel reperire lavori.

La sua grande sfida? Trovare “il Progetto!

Vorrei riuscire a trovare quello con la P maiuscola, quello che vada oltre la bellezza estetica, quello che mi dia la possibilità di mettermi alla prova e poter imparare sempre cose nuove.

Sul vetro che lo separa dal vicino di scrivania ha scritto Every little thing is gonna be alright, perché?

Bisogna essere positivi, anche in tempi grigi come questo. E quando non ci credo, lo scrivo più in grande!

 

Ti va di conoscerlo meglio? A questo link trovi il suo portfolio.

Se invece vuoi curiosare sui suoi profili social, puoi trovarlo su Linkedin, Facebook e anche su Instagram!